Guida agli Acquisti Solari Corpo

Durante i periodi estivi e soprattutto durante l’esposizione al sole è fondamentale proteggersi adeguatamente con i giusti prodotti.

Abbiamo creato per voi una categoria ricca di creme, spray e lozioni specifiche per le diverse esigenze, per proteggere qualsiasi tipo di pelle in maniera efficace ma totalmente naturale. Troverete anche innovativi solari con protezione progressiva, rinfrescanti, repellenti anti-zanzare e perfetti anche per lo sport.

Cos’è il fattore di protezione solare SPF?

L’indice di protezione solare, SPF la sigla identificativa deriva dall’inglese Sun Protection Factor appunto. Questa dicitura è sempre seguita da un numero che identifica la capacità del prodotto di resistere ai raggi solari UVB, quelli cioè responsabili dell’abbronzatura della pelle umana.

Più il numero di riferimento è elevato, più lunga può essere la permanenza al sole ma ciò dipende anche dalla tipologia di pelle di ogni soggetto, cioè dal fototipo. E’ fondamentale quindi scegliere la protezione solare innanzitutto in base al proprio fototipo.

Secondo l’Unione Europea sono inadatti tutti i solari con SPF inferiore a 6, ma in via generale l’indice attorno ai 50 è ideale per chi ha la pelle chiara o molto chiara, mentre quelli dai 30 ai 15 sono perfetti per la pelle scura.

Come capire il proprio fototipo?

E’ semplice, esistono ben 6 fototipia e questi rappresentano le varie tipologie di incarnato, che hanno ovviamente esigenze protettive differenti. In base al proprio fototipo si potrà scegliere il solare più idoneo.

Fototipo 1

Caratteristico delle persone con capelli chiari, biondi o rossi e con pelle molto chiara.

Fototipo 2

Identificativo delle persone bionde o castagne con pelle chiara.

Fototipo 3

Caratteristico delle persone con capelli biondo scuro e con pelle delicata e sensibile.

Fototipo 4

Identificativo delle persone castane con pelle leggermente sensibile.

Fototipo 5

Caratteristico delle persone con capelli scuri e carnagione olivastra.

Fototipo 6

Identificativo di persone con capelli molto scuri e pelle scura non sensibile ai raggi solari.

Un solare deve proteggere anche dai raggi UVA?

E’ certamente consigliabile perché i raggi UVA sono i più dannosi tra gli UV e sono responsabili dell’invecchiamento cutaneo ed il danno può essere anche profondo.

Quando acquistate un solare verificate che oltre allo specifico SPF, sia in grado di proteggere dai raggi UVB ed UVA.

Quale differenza c’è tra filtri solari chimici e fisici?

I filtri fisici detti anche sunblock, creano una barriera reale e fisica sfruttando particelle di zinco o titanio, capaci di riflettere i raggi del sole.

Si tratta di filtri altamente efficaci, basterà utilizzarli seguendo le indicazioni sul flacone e rispettare le regole di base che vi stiamo descrivendo in queste FAQ.

Come applicare un solare al meglio?

Perché un solare sia efficace va anche utilizzato al meglio e spalmato su tutto il corpo, senza tralasciare alcuna area. La quantità ideale è pari a circa 20 mg, circa una pallina da golf e la protezione va riapplicata circa ogni 2 ore e sempre dopo il bagno in mare o in piscina, sulla pelle asciutta e pulita.

Posso usare un solare acquistato l’anno scorso?

Di norma i solari vanno acquistati nuovi per ogni stagione, questo perché le sostanze contenute potrebbero alterarsi e non garantire la massima efficacia.

I prodotti solari una volta aperti, possono essere usati dai 6 ai 12 mesi se ben conservati, poi vanno gettati.

Posso usare la crema solare corpo anche per il viso?

Il fototipo è il medesimo quindi in via generale è possibile usare la stessa crema solare per corpo e viso, ma ogni area cutanea ha esigenze diverse. La pelle del viso è di per sé molto più delicata e necessita di cure particolari, scegliere una crema solare viso con alto SPF e magari specifica per la pelle acneica, secca, con l’aggiunta di anti-age è una scelta migliore.

La crema solare si usa solo al mare e quando si prende il sole?

Assolutamente no, la crema solare si utilizza durante tutto il periodo estivo innanzitutto, sia quando si prende direttamente il sole sia quando si passeggia al parco ad esempio. Le aree da proteggere sono quelle non coperte da indumenti come il viso, le braccia, le gambe, ecc.

Inoltre durante tutto l’anno è bene scegliere prodotti cosmetici che abbiano sempre un fattore SPF, così da ridurre l’invecchiamento della pelle dovuto ai raggi UVA e UVB

Come conservare i solari?

Innanzitutto è bene non tenere i prodotti solari sotto il sole, direttamente sulla sabbia o nella macchina perché il caldo potrebbe alterarne le proprietà. Tenete i solari all’ombra ed al fresco, richiudere sempre bene il flacone e non contaminare la lozione con sabbia, acqua o altro.

Ogni quanto è necessario mettere la crema solare?

E’ bene spalmare la crema sulle parti esposte ogni circa due ore e sempre dopo il bagno in piscina, mare o altro. La crema o il prodotto solare va utilizzato sempre sulla pelle pulita ed asciutta.

Cos’è la protezione solare progressiva?

Si tratta di SPF™ progressivo, quando un solare aumenta il proprio fattore di protezione ad ogni stesura di questo sulla pelle.

Esiste l’olio solare con protezione?

Certamente sì. L’olio solare è disponibile sul nostro shop con differenti SPF, tutti efficaci per un’esperienza sensoriale unica ed in assoluta sicurezza, per una tintarella uniforme e garantita.

Esiste un solare specifico per tatuaggi?

Certo, troverai sul nostro store alcuni prodotti specifici per proteggere la pelle tatuata dai raggi solari, in assoluta sicurezza. Molti inoltre prevengono lo scolorimento ed impediscono all’inchiostro di sbiadirsi.

Posso usare gli autoabbronzanti anche d’estate?

Certamente sì. Questi prodotti sono scelti soprattutto d’estate perché non tutti hanno la possibilità di godersi qualche giorno di esposizione al sole, ma non si vuole rinunciare alla tintarella. L’importante è scegliere i prodotti giusti e che regalano gradualmente un colorito naturale ed uniforme.

Gli autoabbronzanti macchiano?

Dipende dal prodotto scelto, è meglio prediligere quelli che gradualmente donano un effetto “baciato dal sole” e che si possano distribuire uniformemente. Inoltre è bene farli asciugare bene e leggere attentamente le istruzioni riportate su ogni specifico prodotto.

Come evitare le macchie?

Per evitare l’effetto maculato sulla pelle è bene stendere uniformemente il prodotto autoabbronzante. Optate per quelli naturali e che donano un effetto abbronzato ma naturale.

Quale autoabbronzante scegliere?

In commercio troverete all’incirca tre formati diversi di autoabbronzanti: gli spray, le creme e delle salviette monouso. La scelta deve ricadere sui prodotti di ottima qualità aldilà del formato, che siano realizzati con sostante naturali e sicure. Optate per quello che più vi è pratico, ad esempio le salviette sono adatte solo al viso, lo spray è comodissimo da stendere su tutto il corpo mentre le creme sono di norma un po' più idratanti.

Vai alla Categoria per Vedere tutti i nostri Solari

Intanto Eccone Alcuni